Numerologia



È un ottimo strumento per conoscere se stessi in modo semplice e chiaro.
Ognuno di noi ha una personalità con certe caratteristiche
che ci spingono a pensare e ad agire secondo specifiche modalità.
Conoscendole, abbiamo la possibilità di utilizzarle e gestirle in base alle nostre esigenze.


E' LA SCIENZA DEI NUMERI. NUMEROLOGIA, deriva dal latino "numerus" = "numero", e dal greco "lògos", secondo elemento che in parole composte significa "discorso, espressione, ragionamento, teoria, trattazione". Il termine Aritmoscopia deriva dal greco "arithmòs" = numero e "skopìa" = "esame e osservazione", dal verbo "skopéin" = "esaminare e osservare profondamente". Aritmoscopia significa "Osservazione profonda dei Numeri". Da questo termine è derivata l'Aritmologia e l'Aritmosofia.

L'origine della Numerologia, è attribuita al Maestro Pitagora, ma in realtà esiste fin dalla fondazione della Gerarchia Spirituale sul nostro pianeta, 18 milioni e mezzo di anni fa, di cui Pitagora faceva parte, ed oggi è noto con il nome di Maestro Koot Humi. Nell'antica civiltà di Atlantide conoscevano già il profondo significato dei Numeri e dopo la scomparsa di quella civiltà il segreto sui Numeri sopravvisse nell'antico Egitto e in altre zone del pianeta

Pitagora ha diffuso il Segreto dei Numeri in Occidente, mentre in Oriente il compito è stato svolto da Lao Tzu (VI secolo a.C.) con la sua Cosmogonia Taoista della manifestazione dell'essere attraverso i regni "numerici" dell'esistenza: "Il Tao produsse l'Uno / l'Uno produsse il Due / il Due produsse il Tre / il Tre dette vita a tutti gli esseri". A Pitagora si attribuisce anche la diffusione di un sistema di notazione musicale nel quali i suoni erano rappresentati da simboli numerici. In seguito Aristotele (384-322 a.C.) modellò la "metafisica" dei Numeri, valutando che i concetti matematici erano più facili da regolare e classificare rispetto quelli fisici e ipotizzando che tutti i numeri derivassero dall'Uno e dalla sua moltiplicazione: "la diade genera l'indeterminazione, ovvero se c'è della materia alla quale dare una forma, la forma stessa determina che essa sia nei suoi limiti né più grande né più piccola di ciò che è, quindi piccolo e grande sono una coppia di concetti simmetrici e polari." Quindi si ipotizzano non più due principi ma un principio bipolare, in sintonia con il pensiero difuso da Lao Tzu. I pitagorici assegnarono ai numeri particolari proprietà. Il numero 1 era considerato il progenitore di tutti i numeri e caratterizzava la ragione. Geometricamente, 1 era rappresentato dal punto, a sua volta considerato il progenitore di tutte le dimensioni dello spazio. Il numero 2 era il primo numero femminile, ed anche il numero dell'opinione e della divisione. Geometricamente, 2 era rappresentato dalla linea, determinata da 2 punti, che ha una dimensione. Il numero 3 era considerato il primo vero numero maschile, ed anche il numero dell'armonia, combinando l'unità (il numero 1) e la divisione (il numero 2). Per i pitagorici, l'espressione geometrica del 3 era il triangolo, determinato da 3 punti non giacenti su una retta, ed esteso in due dimensioni. Il numero 4 rappresentava la giustizia e l'ordine. Geometricamente, quattro punti che non giacciono sullo stesso piano formano un tetraedro, una piramide con quattro facce triangolari, il cui volume si estende nelle 3 dimensioni. Uno status speciale agli occhi dei pitagorici, veniva conferito al numero 4, in quanto strettamente connesso al numero 10, che rappresenterebbe il tutto. Infatti il numero 10 sarebbe il risultato della somma di 1+2+3+4 poichè riunisce i numeri che rappresentano: l'unicità, la polarità, l'armonia, la realtà spaziale e materiale, che Pitagora definì "Tetraktis". L'etimologia del termine significa "numero triangolare". La tetraktys aveva un carattere sacro e i pitagorici giuravano su di essa.

Scienza moderna


La Scienza moderna ha scoperto che nella Natura
si trova l'essenza stessi dei Numeri
,
ad esempio i Colori sono espressioni ds alcune frequenze di luce e l'Energia può essere espressa numericamente attraverso la misurazione delle vibrazioni.
Attraverso la Numerologia è possibile svelare la natura più profonda della vita umana e del mondo circostante, nonché scoprire il probabile futuro,
ma il suo vero scopo è psicologico e spirituale.
La Numerologia si distingue dalla Matematica, l
a quale è oggettiva e può essere paragonata al corpo fisico di un essere umano, mentre invece la Numerologia è soggettiva e ne rivela la sua Psicologia.

La Numerologia è molto più semplice dell'Astrologia
perchè non richiede troppi calcoli complessi,
ci insegna a conoscerci meglio ed è considerata un valido aiuto all'Astrologia, in quanto fornisce in breve tempo un ritratto della persona, che può essere approfondito dall'analisi del Tema astrologico.
La Numerologia è in grado di individuare il percorso evolutivo della persona e di consigliarla sul suo obiettivo spirituale, ma non deve essere usata per ottenere potere o per controllare gli altri.
Occorre sapere che vi sono vari livelli di Numerologia e che in genere quella comunemente usata in Occidente è riferita alla "personalità" e si collega ai "Corpi sottili", fisico-eterico, emozionale e mentale, questi ultimi confusi impropriamente con l'Anima, di cui invece si occupa la Numerologia Esoterica.

"Il numero dà la chiave della forma e dello scopo della vita velata dalla forma. 
("I Raggi e le Iniziazioni" ).

Quindi è necessario distinguere e riconoscere la Numerologia Classica dalla Numerologia Esoterica.
La Numerologia Classica può essere anche definita Numerologia della Personalità, mentre quella Esoterica può essere definita Numerologia dell'Anima o Numerologia Spirituale.
Scienza moderna

La Data di Nascita e il Nome


La Data di Nascita e il Nome
Ogni data di nascita ha un significato nascosto.

Al momento della nascita riceviamo un’impronta astrale caratterizzata dalle energie presenti in quel momento.
Ogni essere vivente riceve, al momento della nascita, un’impronta astrale, caratterizzata dalle energie presenti in quel momento che determinano le caratteristiche di base e lo rendono sensibile, nel corso della sua esistenza, alle energie affini secondo il noto fenomeno della risonanza.
Dal punto di vista delle filosofie esoteriche, il momento della nascita non è casuale, ma avviene in funzione delle configurazioni astrali, se sono in accordo con il destino che noi stessi abbiamo determinato tramite ciò che abbiamo fatto nelle incarnazioni precedenti.
Gli astri influiscono ma sempre in conseguenza di ciò che è stato messo in atto da noi stessi, che siamo i veri e unici artefici del nostro destino.

L’indiano “Vedas”, il cinese “Circle of the Dead”, e l’egiziano “Book of the Master of the Secret House”, (Rituale della Morte), danno una chiara dimostrazione di come la Numerologia è utilizzata e studiata da centinaia di anni. (1) Il principio di base consiste nel considerare i numeri entità che emanano frequenze vibrazionali che influiscono ed influenzano la vita dell’uomo; non soltanto quindi quantità aritmetiche utili per misurare ed effettuare calcoli, ma elementi simbolici che interagiscono con la realtà dell’UNI-verso (ognuno dei quali è originato dall’unità e ha una sua propria frequenza). L’Uno, difatti, è la potenza generatrice da cui tutti gli altri numeri discendono.


Analisi data di nascita
Dalla data di nascita possiamo individuare 3 importantissimi fattori, con i quali avremo modo di comprendere meglio

GIORNO – LA NOSTRA PERSONALITÀ, IL CARATTERE
MESE – LA NOSTRA CONFORT ZONE, IN CHE MODO CI RIGENERIAMO
SOMMA DI TUTTE LE CIFRE – DESTINO, IL NOSTRO SCOPO DI VITA


Analisi Nome
Dal NOME si ricava il Destino...

Dal 1 al 9


Dal 1 al 9
1 - il Guerriero
Simboleggia l’uomo in piedi, colui che prende parte all’opera della creazione.
Il numero uno rappresenta l’inizio o meglio il principio dell’iniziazione e l’impulso,
è il numero dal quale prende origine un’idea, nasce una vita.
Raffigura anche l’indipendenza, la forza, l’energia, l’individualismo.
Il numero uno caratterizza tutti i “leader”, quelle persone che vivono in una prospettiva
mitica e che agiscono con energia convinti di lottare per una giusta causa
e capaci di apportare cambiamenti positivi per l’umanità intera.
L’ambizione è grandissima e si unisce ad un’ideale profondo
che porta a raggiungere posizioni di rilievo.
A livello psichico questo numero dona la capacità di affermarsi
e di esprimere la propria individualità. In forma negativa è anche il numero che evidenzia
l’egoismo e l’arroganza; questi due difetti possono essere degli aspetti comuni
nelle prime fasi della vita delle persone caratterizzate dal numero uno,
infatti nell’età giovanile potrebbero avere la tendenza a muoversi con scarso rispetto per gli altri
e per l’ambiente che li circonda.


2 - il Fanciullo
Questo numero rappresenta il principio della dualità:
l’opposizione, il conflitto, il bene e il male, il maschile e il femminile.
Rappresenta simbolicamente la relazione, della sensibilità verso gli altri e comunica collaborazione,
propensione alle relazioni, l’unione, la sensibilità.
Spesso gli individui del ”2″ ricorrono alla meditazione per sconfiggere la loro innata ansia interiore.
Le persone caratterizzate da questo numero hanno un’energia intimamente femminile,
atta a ricevere, sono magnetici, molto intuitivi e sensibili.
Sono degli eccellenti collaboratori perché pur esprimendo la loro individualità
riescono a vivere in armonia con chi li circonda; riescono infatti ad essere compagni perfetti
anche se sono spesso indecisi poiché vedono il duplice aspetto di ogni cosa,
vigendo in loro la “legge del contrasto”.


3 -  il Giullare
Questo numero è da sempre stato identificato come numero fondamentale,
quello che simboleggia l’uomo generato dal Cielo e dalla Terra.
Indica il principio della crescita, la creatività, la curiosità, una buona comunicazione,
l’espressione e lo sviluppo dell’energia, inoltre dona spiritualità e ottimismo.
Le persone caratterizzate dal numero 3 hanno un’energia giovanile
che nasce dalla combinazione della forza innovatrice dell’Uno e l’intuizione e il magnetismo del Due.
Sono allegri ed entusiasti, amichevoli e socievoli, attratti dai piaceri della vita, dall’opulenza, dal divertimento.
Le personalità “3″ riescono a catalizzare l’attenzione su di loro e di certo non passano inosservati
anche se a volte per questo loro atteggiamento vengono scambiate per persone superficiali.
Hanno un alto bisogno di attenzione e per questo imparano l’arte della conversazione e dell’umorismo.
Nella forma negativa si avrà una cattiva comunicazione ed una tendenza al pessimismo.


4 - il Costruttore
Questo numero è associato alla figura geometrica del quadrato
e quindi indica il solido, il materiale, la concretizzazione delle rappresentazioni mentali,
la realizzazione in senso materiale. Raffigura l’attuale mondo fisico, la globalità del creato,
in altre parole la Terra con tutte le sue presenze fisiche.
Mentre i primi tre numeri lavorano sul piano interiore, il numero 4 opera a livello pratico,
quindi stimola ad utilizzare le qualità dell’individuo
affinché riesca ad esprimere quanto di tangibile e concreto vi è nel suo intimo.
Il “4″ rappresenta la stabilità, la concretezza, la capacità di portare a termine quello che ci si prefigge
con una grande forza di volontà.
La sua è un’energia costruttiva e conservatrice, consapevole della necessità di agire nel mondo materiale.
A livello psichico sono individui con un evidenziato senso della responsabilità e amano le tradizioni,
sono intelligenti e riservati. Questo numero è di solito associato ad un aspetto fisico molto attraente.
Nell’aspetto negativo i numeri 4 sono spesso egocentrici, disfattisti e aggressivi anche perché nell’esistenza
si ritrovano a dover fronteggiare ricorrenti alti e bassi e quindi si sentono spesso incompresi dagli altri.


5 - il Cercatore
Questo numero è legato al cambiamento, alla libertà, alla capacità di vivere in modo intenso,
all’esplorazione sia fisica che mentale, alla passione, alla sensualità e alla buona sorte.
Rappresenta il numero del volere divino
(la stella a cinque punte o il fiore a cinque petali che si trova nelle cattedrali gotiche)
e quindi simboleggia l’anima, l’etere, il centro.
Sul piano psichico il numero cinque indica un carattere facile ai cambiamenti ma inquieto;
l’energia del 5 è collegata al pianeta Mercurio: attiva, estroversa in continua espansione infatti,
la sua posizione centrale, tra 1 e 9, guida verso luoghi sconosciuti.
Sono individui curiosi, con uno spiccato senso della libertà personale e fortemente competitivi e istintivi.
Le personalità “5″ si ritrovano nello studio dell’astrologia, psicologia e altre discipline analoghe perché,
quando sono abbastanza evoluti, cercano di espandere la loro consapevolezza.
Nonostante una condizione economica a tratti “incerta”, essi sono in grado di risparmiare per i momenti più difficili.
Nell’aspetto negativo i numeri “5″ sono decisamente impazienti e dovrebbero e ascoltare di più le opinioni altrui;
inoltre, pur essendo abili e pieni di risorse dovrebbero prestare attenzione ai pericoli derivanti dagli eccessi.


6 - Angelo Custode
Il numero 6 simboleggia il punto di arrivo, la responsabilità, le unioni durevoli, la famiglia.
E’ simbolo rappresenta dell’equilibrio, dell’armonia con se stessi e con il mondo.
E’ il numero che racchiude sia il bene che il male, il possibile conflitto tra il Creatore e la sua creatura,
come congiungimento e come ribellione. L’energia del sei si esprime quindi attraverso il dare
e ricevere amore e supporto, infatti le persone dominate da questo numero dimostrano un continuo
bisogno di occuparsi degli altri e sviluppano idee che possono migliorare il mondo.
A livello psichico il numero 6 caratterizza individui energici ma sensibili;
molto ricettivi, cordiali, amorevoli, socievoli e amanti dei viaggi;
sono, inoltre, dotati di talento artistico (soprattutto nell’ambito musicale) e creativo.


7 - il Saggio
Questo numero è il simbolo della conoscenza e della scoperta e della ricerca
in tutte le forme soprattutto, mistica. È il numero dell’apprendimento, della dottrina scientifica,
della profondità della vita, della concezione filosofica, della totalità;
infatti questo numero corrisponde alle gerarchie angeliche, ai giorni della settimana, ai gradi di perfezione,
ai sette cieli che insieme creano la perfezione;
in sintesi, il numero 7, penetra negli strati più sottili e profondi dell’esistenza.
A livello psichico corrisponde ad individui molto ponderati, riflessivi, filosofici e spirituali.
Dotati di una spiccata profondità mentale che li porta ad essere perfezionisti.
La personalità “7″ ha una forte attitudine introspettiva;
risulta un grande osservatore possedendo una mente brillante e meticolosa.
Ama l’analisi scientifica ma anche la meditazione religiosa-spirituale.
In negativo è solito prendere decisioni affrettate
e non riesce sempre bene a gestire l’incredibile energia mentale.


8 - Il Sovrano
Questo numero rappresenta il controllo e la gestione del potere.
Le persone caratterizzate dal numero 8 vogliono raggiungere obiettivi concreti.
Questo numero dona la capacità di realizzare i progetti con ambizione
e capacità di programmazione nonché perseveranza.
L’energia dell’otto guida alla realizzazione che può diventare straordinaria
se si unisce alla percezione dei sensi e all’intuizione.
E’ il numero associato all’equilibrio celeste e lo si trova sia nella ruota celtica che nella ruota buddista.
È indicato come numero dell’infinito e raffigura lo stesso simbolo orientato però in verticale.
A livello psichico gli individui ”8″ sono resistenti e accettano con coraggio qualsiasi prova dalla vita.
Sono riflessivi, riservati, calmi a tratti nostalgici e all’esterno si mostrano sereni ed equilibrati.
Hanno la capacità di adattarsi sempre alle nuove circostanze
e riescono a preservare l‘affetto degli amici grazie alla loro dedizione.
In negativo però sono molto vendicativi verso chi si, secondo loro,
si è comportato nei loro confronti, in modo disonesto.
Tendono a realizzare delle sicurezze economiche, avendo un’indole molto materialista,
quindi tendono alla tirchieria e peccano di desiderio di possesso.
Generalmente rivolgono il loro interesse verso aspetti della vita più spirituali
dedicandosi a discipline esoteriche, filosofiche o religiose,
solo dopo essersi “posizionati” socialmente ed economicamente.

9 - il Liberatore

Questo numero rappresenta l’universalità e la completezza.
Include l’energia degli otto numeri precedenti compattandola in indulgenza
e amore che domina l’individuo in positivo o negativo, vigendo la regola del “tutto o niente”;
la personalità associata al nove può, per tale motivo, essere estremamente diversa:
troviamo quindi, maestri, geni ma anche truffatori e arrivisti.
E’ questa un energia che lascia spazio al libero arbitrio e le persone sotto l’influenza del nove
sono costretti ad esercitarlo.
Questo numero è legato ai nove giorni nel corso dei quali Demetra esplorò il mondo
alla ricerca della figlia Persefone, ai nove mesi del periodo della gravidanza
e simboleggia il compimento degli sforzi, il completamento della creazione

Richiedi il tuo consulto Numerologico.

La Mappa dei tui Numeri Portafortuna.

IN 24h - FORMATO PDF TRASMISSIONE VIA MAIL